LA SETTIMANA EUROPEA DELLA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

| 10 Gennaio 2022

Promuovere e sostenere tutte le attività riguardanti la corretta gestione dei rifiuti.

Il mese di novembre è stato dedicato alla riduzione dei rifiuti: andiamo alla scoperta di un’iniziativa che riguarda – davvero! – tutti noi.

Nel mese di novembre è stata istituita la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, un’iniziativa per promuovere e sostenere tutte le attività riguardanti la corretta gestione dei rifiuti.

COSA SONO ESATTAMENTE I RIFIUTI?

Ognuno di noi ne produce, pochi di noi sanno bene di cosa si tratta e che esistono tanti modi per non produrne in maniera eccessiva: sì, molti oggetti si possono anche riutilizzare e non solo semplicemente gettare via!

La definizione di rifiuto è “Qualsiasi sostanza od oggetto di cui il detentore si disfi, abbia l’intenzione o abbia l’obbligo di disfarsi”.

Una definizione un po’ complessa! Proviamo a semplificarla: se una persona possiede qualcosa che non utilizza più, può gettarla via IN MANIERA CORRETTA o essere costretto a farlo SEMPRE SEGUENDO LE REGOLE.

Spessissimo, girando in città o anche nella natura, in montagna o al mare, vi sarà capitato di vedere per terra cartacce, sigarette e, negli ultimi tempi, anche tante mascherine.

Come detto, ognuno di noi ne produce singolarmente un gran numero; pensate che ognuno di noi produce più di 450kg di rifiuti all’anno, praticamente il peso di un bisonte o di un grosso orso polare. Un numero notevole che grava sull’ambiente e mette a rischio la nostra stessa salute.

Dobbiamo sempre tenere a mente che molti rifiuti infatti hanno tempi di degradazione lunghissimi e se abbandonati nella Natura, possono danneggiare la vita di piccoli e grandi ecosistemi. Inquinano i mari: infatti, quando non vengono smaltiti correttamente, finiscono spesso nei sistemi di scarico raggiungendo le coste. Inoltre, un eccesso di rifiuti, derivante dallo spreco di acquistare cose che poi non utilizziamo, costringe le discariche a lavorare più del necessario, inquinando l’aria. Allo stesso modo, anche i rifiuti non differenziati rendono difficile il lavoro delle discariche.

E poi non dimentichiamolo mai: in natura IL CONCETTO DI RIFIUTO NON ESISTE. Prima di smaltire o riciclare qualunque oggetto, quindi, pensiamo bene se non possa in qualche altro modo essere riutilizzato.

GIOCHIAMO UN RUOLO IMPORTANTE PER RIDURRE I RIFIUTI

Ovviamente anche le nostre città, le industrie e persino le fattorie, immerse nella natura, producono rifiuti. In effetti, ogni attività umana -dalla singola persona ad un’intera nazione- produce rifiuti. la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è un evento che serve a ricordarci l’importanza del produrne meno e smaltirli meglio.

Visto che è impossibile non produrre rifiuti, dobbiamo fare in modo di produrre solo quelli davvero necessari ed anche farne un uso corretto. Ricordate? Poche righe fa dicevamo che i rifiuti si possono anche utilizzare e, soprattutto, non produrne più del necessario.

Produrre meno rifiuti ed utilizzarli nel modo corretto sono abitudini facili da imparare anche grazie alla “Regola delle 5 R”!

RIDUZIONE, RIUTILIZZO, RIPARAZIONE, RICICLO, RECUPERO

La Regola delle 5 R si chiama così perché ogni buona praticacioè ogni buona abitudine per rispettare l’ambiente quando si tratta di rifiuti, si basa su quattro norme che iniziano proprio con la lettera R: facili da ricordare!

RIDURRE: spessissimo compriamo più di quello che ci serve. Succede ogni giorno, soprattutto agli adulti come i vostri genitori o gli insegnanti! Comprare più di quello che ci serve è il primo errore da evitare perché non utilizzeremo molte delle cose comprate e finiremo col buttarle. Questi sono i primi rifiuti da evitare se non si vuole far pesare sulle spalle della Terra anche più di…un orso polare di spazzatura.

Potete aiutare i vostri genitori ricordando loro quanto è importante comprare con attenzione e stabilire delle regole all’interno della vostra classe con gli insegnanti!

RIUTILIZZARE E RIPARARE: riutilizzare fa rima con riparare! Non tutto quello che sembra da buttare, lo è davvero! Imparare a riparare le cose, oltre che divertente, è il primo passo per pesare meno sull’ambiente!

RICICLARE: e quando un oggetto ha finito davvero le sue molte vite? Allora arriva il momento di riciclare e questo può avvenire solo attraverso la RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Ogni rifiuto ha una sua collocazione: umido organico, plastica e bioplastica, vetro, carta e cartone, alluminio ecc.ecc… sarà sufficiente seguire le indicazioni date dalla città nella quale viviamo per rispettare le regole della raccolta differenziata e fare in modo che i nostri rifiuti diventino qualcos’altro! Il riciclo è come un riutilizzo ma più profondoLe cose che buttiamo possono essere distrutte e ciò che ne rimane, viene (ri)utilizzato per diventare qualcosa di assolutamente nuovo!

Vi sveliamo qualche segreto per stupire i vostri genitori: sapete che il vetro (insieme ad acciaio ed alluminio) è riciclabile al 100%? Se riciclassimo totalmente tutto il vetro, non dovremmo produrne più!

Sapete cos’è il ‘pile’? Si tratta di quel tessuto molto morbido e caldo che spesso indossiamo? Si tratta di un tessuto sintetico che può essere ricreato con la plastica riciclata! Molto probabilmente, la felpa di pile che indossi è stata fatta con tante bottigliette di plastica! Ed anche le maglie di tante squadre di calcio e non solo, sono realizzate con plastica riciclata!

RECUPERARE: non tutti i rifiuti sono da buttare ma possono avere…una seconda possibilità! Avete mai giocato con i mattoncini per le costruzioni? Una volta distrutta una costruzione con tutti o una parte degli stessi mattoncini che la componevano, è possibile realizzare qualcosa di nuovo. I vostri nonni sicuramente hanno sciarpe che vengono da vecchi maglioni o bottiglie che sono diventate porta candele. In ogni oggetto che ci sembra pronto per essere buttato via si nascondono nuovi poteri!

Qualche idea? I vassoi di polistirolo del take-away possono diventare i contenitori ideali per le tempere per dipingere, come fossero tavolozze che, chiudendosi, preservano i colori! E le bacchette per il sushi? Una volta pulite con acqua e bicarbonato, tagliate e legate assieme, possono diventare sottobicchieri e sottopentole; se avete delle piantine che hanno bisogno di essere sorrette, ecco un altro (ri)utilizzo intelligente delle bacchette. Anche le famigerate bottigliette di plastica possono avere tante altre vite: tagliate di sbieco e afferrate dalla parte più stretta, si rivelano eccellenti palette per il giardinaggio. Tagliate in orizzontale, poi, possono diventare nuovi recipienti: per il bricolage di papà o come portapenne (qui andrebbero inserite un po’ di immagini)

COMINCIARE DA CASA PROPRIA

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, quest’anno ha un obiettivo preciso: “Le Comunità Circolari”. Sì, perché, come detto, i rifiuti non vengono prodotti solo dalle persone singole ma anche dalle ‘comunità’, come quartieri, scuole, persino grandi condomini.

In ogni comunità, ognuno di noi deve dare il proprio contributo, per esempio seguendo la regola delle 4 R e insegnandola a chi non le conosce oppure ideando nuovi trucchi per RIUTILIZZARE o RECUPERARE i rifiuti prodotti. Si gioca in squadra insomma!

Se da soli siamo forti, insieme siamo invincibili e possiamo contribuire alla salute della Terra aiutando la nostra Comunità Circolare! Ci sono tantissimi esempi di cose da fare per far diventare la nostra scuola o il nostro quartiere una Comunità Circolare: creare piccoli poster per spiegare la regola delle 4 R, organizzare mercatini dell’usato o giochi legati alla raccolta differenziata; basta usare creatività ed immaginazione per diventare un supereroe della propria Comunità Circolare!

Esistono tanti modi per approfondire gli argomenti che abbiamo trattato e coinvolgere amici, insegnanti e genitori!

Un sistema veloce e divertente è accedere alle Ecopagelle di Educational Goal: scopri come partecipare al contest nazionale!

Articolo a cura di
Andrea Ferrari Trecate, collaboratore de il Progetto “il Pianeta azzurro”.

Questo sito usa solo cookie tecnici per garantirne buon funzionamento, non tracciamo e non profiliamo in alcun modo la tua navigazione View more
Cookies settings
accetto
rifiuto
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active

INFORMATIVA PRIVACY DATI SITO OFFICINESOSTENIBILI.COM

aggiornata al Reg UE 2016/679 (Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali)

Introduzione

Sul nostro sito officinesostenibili.com sono presenti cookies analitici di google analytics per le statistiche. Informazioni dettagliate sui cookies in genere e su quelli presenti su officinesostenibili.com di seguito nella informativa estesa nei paragrafi riguardanti i cookies e la loro gestione Officine Sostenibili srl prende in seria considerazione la privacy dell’utente e si impegna al rispetto della stessa. La presente privacy policy (“Privacy Policy”) descrive le attività di trattamento di dati personali realizzate da Officine Sostenibili srl tramite il sito officinesostenibili.com e i relativi impegni assunti in tal senso dalla Società. Officine SOstenibili srl può trattare i dati personali dell’utente quando questi visita il Sito e utilizza i servizi e le funzionalità presenti sul Sito. Nelle sezioni del Sito in cui sono raccolti i dati personali dell’utente è normalmente pubblicata una specifica informativa ai sensi dell’art. 13 /15 del Reg. UE 2016/679. Ove previsto dal Reg. UE 2016/679 sarà richiesto il consenso dell’utente prima di procedere al trattamento dei suoi dati personali. Se l’utente fornisce dati personali di terzi, deve provvedere affinché la comunicazione dei dati al[Nome azienda]e il successivo trattamento per le finalità specificate nell’informativa privacy applicabile sia conforme al Reg. UE 2016/679 e alla normativa applicabile.

Estremi identificativi del titolare, responsabile e del Privacy Officer

Gerardo Santucci, c.da Piano Cappelle, S.S.Appia km 267, 82100 Benevento, 0824 1748461, info@officinesostenibili.com

Tipologia di dati trattati

La visita e la consultazione del Sito non comportano in genere raccolta e trattamento dei dati personali dell’utente salvo che per i dati di navigazione e i cookie come di seguito specificato. In aggiunta ai cosiddetti “dati di navigazione” (vedasi oltre), potranno essere oggetto di trattamento dati personali volontariamente forniti dall’utente quando questi interagisce con le funzionalità del Sito o chiede di fruire dei servizi offerti sul Sito. Nel rispetto del Codice Privacy, Officine Sostenibili srl potrebbe altresì raccogliere i dati personali dell’utente presso terzi nello svolgimento della propria attività.

Cookies e dati di navigazione

Il Sito utilizza “cookie”. Utilizzando il Sito, l'utente acconsente all’utilizzo dei cookie in conformità con questa Privacy Policy. I cookie sono piccoli file memorizzati sull’hard disk del computer dell’utente. Esistono due macro-categorie di cookie: cookie tecnici e cookie di profilazione. I cookie tecnici sono necessari per il corretto funzionamento di un sito web e per permettere la navigazione dell’utente; senza di essi l’utente potrebbe non essere in grado di visualizzare correttamente le pagine oppure di utilizzare alcuni servizi. I cookie di profilazione hanno il compito di creare profili dell’utente al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso durante la navigazione. I cookie possono inoltre essere classificati come: _cookie “di sessione”, i quali vengono cancellati immediatamente alla chiusura del browser di navigazione; _ cookie “persistenti”, i quali rimangono all’interno del browser per un determinato periodo di tempo. Sono utilizzati, ad esempio, per riconoscere il dispositivo che si collega ad un sito agevolando le operazioni di autenticazione per l’utente; _cookie “propri”, generati e gestiti direttamente dal soggetto gestore del sito web sul quale l’utente sta navigando; _cookie “terze parti”, generati e gestiti da soggetti diversi dal gestore del sito web sul quale l’utente sta navigando.

Cookies utilizzati sul sito

Il Sito utilizza le seguenti tipologie di cookie:
  1. cookie propri, di sessione e persistenti, necessari per consentire la navigazione sul Sito, per finalità di sicurezza interna e di amministrazione del sistema;
  2. cookie terze parti, di sessione e persistenti, necessari per consentire all’utente di utilizzare elementi multimediali presenti sul Sito, come ad esempio immagini e video;
  3. cookie terze parti, persistenti, utilizzati dal Sito per inviare informazioni statistiche al sistema Google Analytics, attraverso il quale Officine Sostenibili srl può effettuare analisi statistiche degli accessi / visite al Sito. I cookie utilizzati perseguono esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata. Attraverso una coppia di cookie, di cui uno persistente e l’altro di sessione (con scadenza alla chiusura del browser), Google Analytics salva anche un registro con gli orari di inizio della visita al Sito e di uscita dallo stesso.
  4. Si può impedire a Google il rilevamento dei dati tramite cookie e la successiva elaborazione dei dati scaricando e installando il plug-in per browser dal seguente indirizzo: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it
  5. cookie terze parti, persistenti, utilizzati dal Sito per includere nelle sue pagine i pulsanti di alcuni social-network (Facebook, Twitter e Google+). Selezionando uno di questi pulsanti, l’utente può pubblicare sulla propria pagina personale del relativo social-network i contenuti della pagina web del Sito che sta visitando

COOKIES TIPOLOGIA FINALITA’ PRIVACY POLICY

Sul sito sono presenti i seguenti Cookies di Terze parti:
  • www.google-analytics.com - monitoraggio delle visite sul sito officinesostenibili.com
Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti (c.d. siti terzi). Officine Sostenibili srl non effettua alcun accesso o controllo su cookie, web beacon e altre tecnologie di tracciamento degli utenti che potrebbero essere utilizzate dai siti terzi cui l’utente può accedere dal Sito; Officine Sostenibili srl non effettua alcun controllo su contenuti e materiali pubblicati da o ottenuti attraverso siti terzi, né sulle relative modalità di trattamento dei dati personali dell’utente, ed espressamente declina ogni relativa responsabilità per tali eventualità. L’utente è tenuto a verificare la privacy policy dei siti terzi cui accede tramite il Sito e ad informarsi circa le condizioni applicabili al trattamento dei propri dati personali. La presente Privacy Policy si applica solo al Sito come sopra definito.

Come disabilitare i cookies nei browser

Google Chrome Safari Mozzilla Firefox Browser Microsoft Explorer/Edge Opera

Conservazione dei dati personali

I dati personali sono conservati e trattati attraverso sistemi informatici di proprietà dei Officine Sostenibili srl e gestiti dal personale tecnico dell'azienda; per maggiori dettagli si prega di fare riferimento alla sezione “Ambito di accessibilità dei dati personali” che segue. I dati sono trattati esclusivamente da personale specificamente autorizzato, incluso il personale incaricato di svolgere operazioni di manutenzione straordinaria.

Finalità e metodi trattamenti dati

Officine Sostenibili può trattare i dati personali comuni e sensibili dell’utente per le seguenti finalità: utilizzo da parte degli utenti di servizi e funzionalità presenti sul Sito, gestione di richieste e segnalazioni da parte dei propri utenti, invio di newsletter, gestione delle candidature pervenute attraverso il Sito, etc. Inoltre, con l’ulteriore e specifico consenso facoltativo dell’utente, Officine Sostenibili potrà trattare i dati personali per finalità di marketing, cioè per inviare all’utente materiale promozionale e/o comunicazioni commerciali attinenti ai servizi della Società, presso i recapiti indicati, sia attraverso modalità e/o mezzi di contatto tradizionali (quali, posta cartacea, telefonate con operatore, etc.) che automatizzati (quali, comunicazioni via internet, fax, e-mail, sms, applicazioni per dispositivi mobili quali smartphone e tablet -cd. APPS-, account di social network -ad es. via Facebook o Twitter-, telefonate con operatore automatico, etc.). I dati personali sono trattati sia in forma cartacea che elettronica ed immessi nel sistema informativo aziendale nel pieno rispetto del Reg UE 2016/679, compresi i profili di sicurezza e confidenzialità ed ispirandosi ai principi di correttezza e liceità di trattamento. In conformità al Reg UE 2016/679i dati sono custoditi e conservati per 5 anni.

Sicurezza e qualità dei dati personali

Officine Sostenibili srl si impegna a proteggere la sicurezza dei dati personali dell’utente e rispetta le disposizioni in materia di sicurezza previste dalla normativa applicabile al fine di evitare perdite di dati, usi illegittimi o illeciti dei dati e accessi non autorizzati agli stessi, con particolare riferimento al Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza. Inoltre, i sistemi informativi e i programmi informatici utilizzati da [Nome azienda] sono configurati in modo da ridurre al minimo l’uso di dati personali e identificativi; tali dati sono trattati solo per il conseguimento delle specifiche finalità di volta in volta perseguite. [Nome azienda]utilizza molteplici tecnologie avanzate di sicurezza e procedure atte a favorire la protezione dei dati personali degli utenti; ad esempio, i dati personali sono conservati su server sicuri ubicati in luoghi ad accesso protetto e controllato. L’utente può aiutare [Nome azienda]ad aggiornare e mantenere corretti i propri dati personali comunicando qualsiasi modifica relativa al proprio indirizzo, alla propria qualifica, alle informazioni di contatto, etc.

Ambito di comunicazione e di accesso dei dati

I dati personali dell’utente potranno essere comunicati a:
  • tutti i soggetti cui la facoltà di accesso a tali dati e' riconosciuta in forza di provvedimenti normativi;
  • ai nostri collaboratori, dipendenti, nell'ambito delle relative mansioni;
  • a tutte quelle persone fisiche e/o giuridiche, pubbliche e/o private quando la comunicazione risulti necessaria o funzionale allo svolgimento della nostra attività e nei modi e per le finalità sopra illustrate;

Natura di conferimento dei dati personali

Il conferimento di alcuni dati personali da parte dell’utente è obbligatorio per consentire alla Società di gestire le comunicazioni, le richieste pervenute dall’utente o per ricontattare l’utente stesso per dar seguito alla sua richiesta. Questo tipo di dati sono contrassegnati dal simbolo asterisco [*] ed in tal caso il conferimento è obbligatorio per consentire alla Società di dar seguito alla richiesta che, in difetto, non potrà essere evasa. Al contrario, la raccolta degli altri dati non contrassegnati dall’asterisco è facoltativa: il mancato conferimento non comporterà alcuna conseguenza per l’utente. Il conferimento dei dati personali da parte dell’utente per finalità di marketing, come specificato nella sezione “Finalità e modalità del trattamento” è facoltativo e il rifiuto di conferirli non avrà alcuna conseguenza. Il consenso conferito per finalità di marketing si intende esteso all’invio di comunicazioni effettuato attraverso modalità e/o mezzi di contatto sia automatizzati che tradizionali, come sopra esemplificati.

Diritti dell’interessato

12.1 Art. 15 (diritto di accesso), 16 (diritto di rettifica) del Reg. UE 2016/679 L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) le finalità del trattamento; b) le categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo; h) l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato.

Diritto di cui all’art. 17 del Reg. UE 2016/679 - diritto alla cancellazione («diritto all'oblio»)

L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti: a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; b) l'interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; c) l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente; e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento; f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all'offerta di servizi della società dell'informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1 del Reg. UE 2016/679

Diritto di cui all’ art. 18 Diritto di limitazione di trattamento

L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, Reg UE 2016/679 in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.

Diritto di cui all’art.20 Diritto alla portabilità dei dati

L'interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento

Revoca del consenso al trattamento

L’interessato facoltà di revocare il consenso al trattamento dei Suoi dati personali, inviando una raccomandata A/R al seguente indirizzo: c.da Piano Cappelle, S.S.Appia km 267, 82100 Benevento corredato da fotocopia del suo documento di identità, con il seguente testo: revoca del consenso al trattamento di tutti i miei dati personali. Al termine di questa operazione i Suoi dati personali saranno rimossi dagli archivi nel più breve tempo possibile. Se desidera avere maggiori informazioni sul trattamento dei Suoi dati personali, ovvero esercitare i diritti di cui al precedente punto 7, può inviare una raccomandata A/R al seguente indirizzo: c.da Piano Cappelle, S.S.Appia km 267, 82100 Benevento. Prima di poterLe fornire, o modificare qualsiasi informazione, potrebbe essere necessario verificare la Sua identità e rispondere ad alcune domande. Una risposta sarà fornita al più presto.
Save settings
Cookies settings